Alesametro: che cos’è, come funziona a cosa serve. Come scegliere un alesametro per prezzo e caratteristiche tecniche

Cos’è un alesametro

L’alesametro, conosciuto anche come alesometro o passimetro, è uno strumento di misurazione di fondamentale importanza nel campo della meccanica. Il suo ruolo principale consiste nel misurare con precisione il diametro interno dei fori circolari. Questo strumento è essenziale per garantire la qualità e la precisione nella produzione di componenti meccanici, dove le dimensioni accurate dei fori sono cruciali per il corretto funzionamento dei dispositivi.

Un esempio classico di applicazione è il controllo sui motori. La sua affidabilità, altissima precisione e facilità d’uso lo rendono ideale per la misurazione di cilindri nei motori endotermici. L’alesaggio, che fa riferimento al diametro della sezione interna del cilindro, è cruciale per determinare la cilindrata del motore, espressa in centimetri cubi.

Utilizzo dell’alesametro per la misurazione di ovalizzazioni e conicità

L’alesametro non si limita solo alla misurazione del diametro interno dei fori circolari, ma è anche impiegato per valutare ovalizzazioni e conicità. In particolare, vengono impiegati alesametri progettati per fori di dimensioni diverse, inclusi fori extra piccoli, piccoli, ciechi e in profondità. Questi strumenti di precisione permettono misurazioni veloci e estremamente accurate, fornendo dati fondamentali per garantire la conformità alle specifiche di progettazione.

Che caratteristiche deve avere un buon alesametro

La qualità di un alesametro è determinata da diverse caratteristiche fondamentali. Una meccanica con scorrimento costante e fluido, ampiezza e linearità nel campo di utilizzo, l’assenza o la riduzione dell’isteresi al momento della taratura, l’uso di materiali come acciaio temprato e metallo duro per aumentare la resistenza all’usura, e un’impugnatura realizzata con materiali isolanti termici sono tutti elementi che contribuiscono a definire la qualità di questo strumento.

Come si legge la lettura di un alesametro: accoppiamento con un comparatore digitale o analogico o un trasduttore

La lettura della misura di un alesametro accoppiato a diversi tipi di strumenti di visualizzazione, come lettori digitali, analogici, comparatori o trasduttori, può variare a seconda del tipo di strumento utilizzato. Vediamo come si legge la misura in ciascun caso:

1. Accoppiamento con Comparatore Digitale:

Un comparatore digitale può essere utilizzato per amplificare la lettura dell’alesametro e fornire una misurazione digitale precisa. Ecco come avviene l’accoppiamento:

  • Procedura:
    1. Assicurarsi che l’alesametro sia correttamente posizionato nel foro da misurare.
    2. Collegare il comparatore digitale all’alesametro seguendo le istruzioni del produttore.
    3. Accendere il comparatore digitale e assicurarsi che sia calibrato correttamente.
    4. Effettuare la misurazione con l’alesametro.
    5. Il comparatore digitale amplifica la lettura dell’alesametro e fornisce una lettura digitale precisa.
    6. La lettura può essere visualizzata direttamente sul display del comparatore digitale.

2. Accoppiamento con Comparatore Analogico:

Un comparatore analogico è una versione più tradizionale del comparatore e fornisce una lettura su una scala graduata. Ecco come può essere accoppiato:

  • Procedura:
    1. Collegare l’alesametro al comparatore analogico seguendo le istruzioni del produttore.
    2. Assicurarsi che il comparatore analogico sia tarato correttamente.
    3. Effettuare la misurazione con l’alesametro.
    4. Leggere la posizione dell’indicatore mobile lungo la scala graduata del comparatore analogico.
    5. La scala graduata amplifica la lettura dell’alesametro, fornendo una misurazione precisa.

3. Trasduttore

Un trasduttore può essere collegato all’alesametro per effettuare l’acquisizione e la memorizzazione dei dati su un PC. Il trasduttore converte il movimento dell’alesametro in un segnale elettrico, che può essere trasmesso al PC. Il software sul PC legge e registra i dati, consentendo un monitoraggio più accurato e la possibilità di analizzare le misurazioni nel tempo.

Quali sono le tipologie di alesametri presenti sul mercato?

Esistono diverse tipologie di alesametri, ciascuna progettata per soddisfare esigenze specifiche di misurazione. Vediamo un’ampia panoramica delle varie categorie di alesametri:

1 Alesametri a Pinza

Gli alesametri a pinza sono progettati con una struttura a pinza per consentire una facile inserzione e rimozione negli interni dei fori. Questa tipologia è spesso utilizzata quando è necessaria una rapida misurazione senza compromettere la precisione.

2 Alesametri per Fori Ciechi

Gli alesametri per fori ciechi sono appositamente progettati per misurare diametri interni di fori che si estendono in profondità, fornendo un’accuratezza elevata anche nelle zone più remote del foro.

3 Alesametri a 3 Punti

Questi alesametri utilizzano tre punti di contatto per garantire stabilità e precisione durante le misurazioni. Sono comunemente impiegati quando è fondamentale minimizzare le possibili oscillazioni e garantire una misurazione affidabile.

4 Alesametri per Fori Profondi

Gli alesametri per fori profondi sono progettati per misurare diametri interni in profondità, consentendo di raggiungere e valutare le dimensioni anche nei fori più lunghi.

5 Alesametri Pianparalleli

Questi alesametri sono caratterizzati da una struttura pianparallela che permette la misurazione precisa dei diametri interni, mantenendo un perfetto allineamento con le superfici dei fori.

6 Alesametri per Ingranaggi

Gli alesametri per ingranaggi sono specificamente progettati per la misurazione di fori interni su ingranaggi, dove è cruciale garantire dimensioni precise per un corretto accoppiamento.

7 Alesametri a Testa di Misura

Gli alesametri a testa di misura utilizzano una testa di misura come elemento principale per entrare in contatto con le pareti interne del foro. Questa tipologia offre una misurazione diretta e accurata del diametro interno.

8 Alesametri a Tastatore

Gli alesametri a tastatore utilizzano un tastatore esterno per trasferire il movimento al dispositivo di misurazione, consentendo una misurazione indiretta del diametro interno. Sono scelti in situazioni dove la misurazione diretta potrebbe essere difficile da ottenere.

Accessori per alesametri

Gli accessori impiegati nell’uso di un alesametro possono variare in base al tipo specifico di alesametro e alle esigenze specifiche della misurazione. Tuttavia, ci sono alcuni accessori comuni utilizzati nell’ambito dell’alesometria per migliorare la precisione e facilitare l’utilizzo dell’attrezzatura. Ecco alcuni degli accessori più comuni:

1. Prolunghe:

Le prolunghe vengono utilizzate per estendere la portata dell’alesametro, consentendo la misurazione in fori più profondi o difficili da raggiungere. Esse sono disponibili in diverse lunghezze per adattarsi alle specifiche esigenze di misurazione.

2. Anelli di Taratura:

Gli anelli di taratura vengono utilizzati per verificare e, se necessario, regolare la precisione dell’alesametro. Possono essere di diverse dimensioni e vengono inseriti nell’alesametro per verificare che la lettura sia accurata.

3. Testine di Misura Intercambiabili:

Alcuni alesametri consentono l’utilizzo di testine di misura intercambiabili. Queste testine possono avere diversi diametri o caratteristiche speciali per adattarsi a diverse applicazioni e forme di foro.

4. Maniglie Ergonomiche:

Le maniglie ergonomiche migliorano l’ergonomia e la comodità durante l’uso dell’alesametro. Possono ridurre l’affaticamento dell’operatore e migliorare la precisione durante le misurazioni prolungate.

5. Estensioni per Puntali:

Le estensioni per puntali vengono utilizzate per regolare la lunghezza dei puntali dell’alesametro, permettendo di adattare lo strumento alle specifiche caratteristiche del foro da misurare.

6. Dispositivi di Bloccaggio:

I dispositivi di bloccaggio assicurano che l’alesametro rimanga stabile durante le misurazioni, evitando movimenti indesiderati che potrebbero compromettere la precisione.

7. Custodie Protettive:

Le custodie protettive sono utilizzate per proteggere l’alesametro durante il trasporto e lo stoccaggio. Possono essere realizzate in materiali robusti per garantire la sicurezza dello strumento.

8. Lubrificanti:

In alcuni casi, specialmente quando si misurano fori in ambienti particolarmente corrosivi o critici, possono essere utilizzati lubrificanti per ridurre l’usura degli elementi di contatto e garantire misurazioni accurate nel tempo.

9. Supporti Magnetici:

Se l’alesametro deve essere posizionato su superfici metalliche, i supporti magnetici possono essere utilizzati per garantire una stabilità ottimale durante le misurazioni.

10. Adattatori per Comparatori o Trasduttori:

Se si utilizzano comparatori o trasduttori per l’acquisizione dati, possono essere necessari adattatori specifici per il collegamento dell’alesametro a tali dispositivi.

Quali sono i principali produttori di alesametri?

Tra i principali produttori di alesametri spiccano aziende leader nell’industria della metrologia e strumenti di precisione. Ecco alcuni dei principali produttori:

  1. Mitutoyo Corporation: Mitutoyo è uno dei principali produttori di strumenti di misurazione e controllo di precisione. Offre una vasta gamma di alesametri con diverse caratteristiche e opzioni di misurazione.
  2. Carl Mahr Holding GmbH: Mahr è un’azienda tedesca specializzata nella produzione di strumenti di misurazione di precisione, compresi gli alesametri. La loro tecnologia avanzata è ampiamente utilizzata in diversi settori industriali.
  3. TESA SA: TESA è una società svizzera che produce una varietà di strumenti di misurazione, tra cui alesametri. La precisione e l’affidabilità sono caratteristiche distintive dei loro prodotti.
  4. Starrett Company: La L.S. Starrett Company è un produttore americano di strumenti di misurazione di precisione. Offre alesametri di alta qualità per soddisfare le esigenze dell’industria.
  5. Bowers Group: Bowers Group è una società britannica che produce una vasta gamma di strumenti di misurazione, inclusi alesametri. Sono noti per la loro innovazione e tecnologia avanzata.
  6. Fowler High Precision: Fowler High Precision è un produttore americano di strumenti di misurazione. Offre una vasta gamma di alesametri e attrezzature di controllo.
  7. Insize Co., Ltd: Insize è un produttore cinese noto per la produzione di strumenti di misurazione e controllo, inclusi alesametri, che vengono distribuiti a livello globale.