Altimetro: scopriamone l’utilità e i modelli

Che cos’è un altimetro?

L’altimetro è uno strumento fondamentale utilizzato in varie applicazioni, dalle attività outdoor come l’escursionismo e l’alpinismo alla navigazione aerea. La sua funzione principale è quella di misurare l’altitudine rispetto a un punto di riferimento, solitamente il livello del mare. In questo articolo, esploreremo il funzionamento dell’altimetro, la sua storia e le diverse tipologie di altimetri disponibili.

Il Funzionamento dell’Altimetro

Gli altimetri sfruttano diverse tecnologie per misurare l’altitudine. Uno dei metodi più comuni è basato sulla pressione atmosferica. Man mano che ci si sposta in altitudine, la pressione dell’aria varia. L’altimetro registra queste variazioni e le converte in letture di altitudine. È importante notare che le condizioni meteorologiche possono influenzare le letture, quindi molte moderne apparecchiature incorporano anche sensori di temperatura.

Tipologie di Altimetri

Esistono diverse tipologie di altimetri, ciascuna adatta a specifici contesti. Gli altimetri barometrici, ad esempio, utilizzano la pressione atmosferica, mentre gli altimetri GPS sfruttano i segnali satellitari per determinare l’altitudine. Gli altimetri a laser, invece, misurano la distanza tra l’utente e il suolo. Ogni tipo ha vantaggi e svantaggi, e la scelta dipende dalle esigenze dell’utilizzatore.

1 Altimetri Barometrici

Gli altimetri barometrici sono tra i più comuni e storici. Funzionano misurando la pressione atmosferica, che diminuisce all’aumentare dell’altitudine. Questi altimetri contengono una capsula aneroide, un dispositivo elastico che reagisce alle variazioni di pressione. Misurando il cambiamento di volume della capsula, l’altimetro traduce questa informazione in una lettura di altitudine. Tuttavia, la precisione di questo tipo di altimetro può essere influenzata dalle variazioni meteorologiche, rendendo necessaria la calibrazione frequente.

2 Altimetri GPS

Gli altimetri GPS sfruttano la rete di satelliti in orbita intorno alla Terra. Utilizzando triangolazioni e calcoli matematici, determinano l’altitudine del ricevitore GPS. Benché siano generalmente più precisi rispetto agli altimetri barometrici, possono essere influenzati da ostacoli come edifici o montagne che limitano la visibilità dei satelliti. Tuttavia, l’integrazione di più satelliti e la tecnologia di correzione delle interferenze migliorano significativamente l’affidabilità di questi altimetri.

3  Altimetri Laser

Gli altimetri laser, noti anche come altimetri ad infrarossi, misurano la distanza tra il dispositivo e la superficie terrestre. Funzionano emettendo un raggio laser e misurando il tempo che impiega a rimbalzare indietro dopo aver colpito la superficie. Poiché la velocità della luce è costante, il dispositivo può calcolare la distanza e, di conseguenza, l’altitudine. Questi altimetri sono particolarmente utili in ambienti in cui la pressione atmosferica può variare notevolmente, come ad esempio in volo o in aree con climi instabili.

4 Altimetri Radar

Gli altimetri radar utilizzano onde radio per misurare l’altitudine. Trasmettendo un segnale radio e rilevandone il ritorno, possono calcolare la distanza tra il dispositivo e la superficie. Anche se il principio di base è simile a quello degli altimetri laser, i radar possono penetrare attraverso nuvole e altri ostacoli atmosferici, garantendo una misurazione più affidabile in condizioni meteorologiche avverse.

5 Altimetri Satellitari

Questi altimetri sfruttano la tecnologia satellitare per misurare l’altitudine. I satelliti inviano onde radio verso la Terra, e gli altimetri satellitari misurano il tempo di ritorno di queste onde. Questa informazione viene poi utilizzata per calcolare la distanza tra il satellite e la superficie terrestre, fornendo una lettura precisa dell’altitudine. Gli altimetri satellitari sono particolarmente utili per la rilevazione di piccole variazioni altimetriche su vasti territori, come nel monitoraggio delle maree o nella misurazione delle deformazioni della crosta terrestre.

Storia dell’Altimetro

L’evoluzione dell’altimetro è legata allo sviluppo della tecnologia aeronautica e degli esploratori di montagna. Nel corso della storia, gli altimetri hanno subito miglioramenti significativi, passando dai semplici strumenti meccanici ai sofisticati dispositivi digitali. Questo capitolo esplorerà le tappe fondamentali della storia dell’altimetro e il ruolo che ha svolto nelle esplorazioni e nelle attività di volo.

Utilizzi dell’Altimetro

L’altimetro ha una vasta gamma di utilizzi pratici. Nell’aviazione, è essenziale per determinare l’altitudine dell’aeromobile. Negli sport outdoor, come l’alpinismo, è fondamentale per la navigazione e la sicurezza. Gli altimetri sono spesso integrati in orologi da polso per escursionisti e appassionati di outdoor. Questo capitolo esplorerà i molteplici modi in cui l’altimetro viene impiegato nella vita quotidiana e in diverse attività.

Chi sono i principali produttori di altimetri?

Ci sono diversi produttori di altimetri, ciascuno con la propria expertise e focus di mercato. Alcuni dei principali produttori di altimetri includono:

  1. Suunto: Suunto è un noto produttore finlandese specializzato in orologi sportivi e strumenti per attività outdoor. La loro linea di orologi spesso include altimetri, bussola e GPS.
  2. Garmin: Garmin è una società statunitense che produce una vasta gamma di dispositivi GPS e strumenti per attività outdoor. Offrono altimetri incorporati in molti dei loro orologi GPS e dispositivi per attività all’aperto.
  3. Casio: Casio è un produttore giapponese di elettronica, orologi e strumenti scientifici. La loro linea di orologi G-Shock spesso include altimetri e barometri.
  4. Brunton: Brunton è un produttore americano specializzato in strumenti da orienteering, campeggio e attività outdoor. La loro gamma di prodotti include altimetri e bussole.
  5. Skywatch: Skywatch è un produttore svizzero noto per i suoi strumenti meteorologici, tra cui altimetri e anemometri. I loro prodotti sono spesso utilizzati in attività come il parapendio e la vela.
  6. Silva: Silva è un marchio svedese che produce bussole, torce e strumenti di navigazione. La loro linea di prodotti include altimetri barometrici.
  7. Alti-2: Alti-2 è una società specializzata nella produzione di altimetri digitali per il paracadutismo sportivo. I loro dispositivi sono progettati per offrire letture precise e affidabili durante il lancio in caduta libera.

È importante notare che molti altimetri sono incorporati in orologi multisportivi o dispositivi GPS, e quindi alcuni dei principali produttori di orologi sportivi come Garmin e Suunto possono essere considerati anche produttori di altimetri. La scelta del produttore dipende spesso dalle esigenze specifiche dell’utilizzatore e dal contesto in cui l’altimetro verrà utilizzato.