Il multimetro: cosa è, quali grandezze misura e quali strumenti racchiude/sostituisce. Come sceglierlo e i migliori multimetri e produttori di multimetri sul mercato.

Cosa è un multimetro e quali grandezze misura?

Il multimetro è uno strumento di misura versatile e ampiamente utilizzato che svolge un ruolo fondamentale nella diagnostica e nella manutenzione elettrica ed elettronica. Grazie alla sua capacità di misurare una varietà di grandezze, il multimetro è uno strumento indispensabile per elettricisti, tecnici e operatori del settore elettronico. In questo articolo, esploreremo le diverse misure che può effettuare un multimetro, comprese alcune funzioni avanzate come la misura della resistenza di collegamento a terra e della resistenza d’isolamento.

1. Tensione Continua (DC): La misura della tensione continua è una delle funzioni di base di un multimetro. Questa misura fornisce la quantità di tensione costante presente in un circuito elettrico. La tensione continua è espressa in volt (V) ed è fondamentale per comprendere la fonte di alimentazione di un dispositivo elettronico o un circuito.

2. Tensione Alternata (AC): Oltre alla tensione continua, i multimetri possono misurare anche la tensione alternata, che oscilla ciclicamente. La tensione alternata è comunemente utilizzata nelle reti elettriche residenziali e commerciali. La misura della tensione alternata è anch’essa espressa in volt (V).

3. Corrente Continua (DC): Un multimetro è in grado di misurare la corrente continua, che rappresenta il flusso costante di cariche elettriche in un circuito. La corrente continua è misurata in ampere (A) ed è cruciale per valutare la corrente che scorre attraverso i componenti elettrici.

4. Corrente Alternata (AC): Similmente alla corrente continua, il multimetro può misurare anche la corrente alternata, che è comunemente utilizzata nelle reti elettriche. La misura della corrente alternata è anch’essa espressa in ampere (A).

5. Resistenza: La misura della resistenza è uno strumento essenziale per determinare la resistenza elettrica di un componente o di un circuito. La resistenza è espressa in ohm (Ω) ed è fondamentale per la diagnosi di guasti elettrici e la valutazione delle prestazioni dei componenti.

6. Capacità: I multimetri avanzati possono misurare la capacità di un condensatore, che è espressa in farad (F). Questa misura è utile quando si lavora con circuiti che includono condensatori, come nei circuiti di alimentazione.

7. Frequenza: Un altro parametro misurato da un multimetro è la frequenza, che rappresenta il numero di cicli di oscillazione al secondo di un segnale elettrico. La frequenza è espressa in hertz (Hz) ed è fondamentale in applicazioni come la comunicazione e la modulazione di segnali.

8. Test di Continuità: Il test di continuità è una funzione che permette di verificare se un circuito è interrotto o aperto. È spesso utilizzato per individuare interruzioni nei circuiti e per garantire che ci sia un collegamento continuo tra i punti desiderati.

9. Diodo: I multimetri sono in grado di determinare la polarità e verificare il funzionamento dei diodi, che sono componenti elettronici che consentono il passaggio della corrente in una sola direzione.

10. Temperatura: Alcuni multimetri avanzati sono dotati di sonde di temperatura e possono misurare la temperatura in gradi Celsius o Fahrenheit. Questo è utile quando si lavora con apparecchiature che richiedono un controllo preciso della temperatura.

11. Resistenza di Collegamento a Terra: La resistenza di collegamento a terra è misurata per determinare la resistenza tra il sistema di terra e un punto specifico di un impianto elettrico o di un apparecchio. Questa misura è essenziale per garantire che il sistema di terra sia adeguato per scopi di sicurezza e protezione da sovratensioni.

12. Resistenza d’Isolamento: La resistenza d’isolamento è misurata per valutare la resistenza elettrica tra conduttori o tra conduttori e terra in un impianto elettrico. Questo test è importante per verificare l’integrità dell’isolamento e identificare eventuali difetti che potrebbero causare perdite di corrente indesiderate o cortocircuiti.

In sintesi, un multimetro è uno strumento estremamente versatile che offre una vasta gamma di funzionalità di misura per soddisfare le esigenze degli elettricisti, degli ingegneri e degli appassionati di elettronica. Le misure di tensione, corrente, resistenza e le funzioni avanzate come la resistenza di collegamento a terra e la resistenza d’isolamento sono strumenti indispensabili per la diagnosi e la manutenzione di sistemi elettrici ed elettronici.

Quali strumenti “racchiude” e sostituisce un multimetro?

Il vantaggio principale di un multimetro è la sua capacità di “racchiudere” in sé molte diverse funzionalità di misura in un unico strumento. Questo rende il multimetro estremamente efficiente ed economico rispetto all’utilizzo di singoli strumenti specializzati per ciascuna grandezza misurata. Se non possediamo un multimetro e dobbiamo effettuare le stesse misura con strumenti dedicati, dovremmo avere a disposizione i seguenti strumenti:

  1. Amperometro (o pinza amperometrica): Un amperometro specializzato per la misura di corrente, sia alternata (AC) che continua (DC), può sostituire il multimetro quando la misura di corrente è la principale esigenza. Gli amperometri a pinza consentono di misurare la corrente senza interrompere fisicamente il circuito.
  2. Voltmetro: Se si effettuano principalmente misurazioni di tensione, sia continua (DC) che alternata (AC), un voltmetro specifico per tale scopo può sostituire il multimetro. Tuttavia, è importante notare che il multimetro spesso combina misure di tensione con altre funzionalità.
  3. Ohmetro: Un ohmetro specializzato per la misura di resistenza può sostituire il multimetro quando la misura di resistenza è la principale variabile di interesse. È utile in applicazioni diagnostiche in cui la resistenza dei componenti è cruciale.
  4. Frequenzimetro: Se si lavora principalmente con segnali elettrici e la misura della frequenza è fondamentale, un contatore di frequenza dedicato può essere utilizzato come alternativa al multimetro. Questi strumenti sono altamente precisi nella misura delle frequenze.
  5. Tester di Diodo: Un tester di diodo specializzato semplifica la verifica e il test dei diodi, rendendo questa attività più efficiente quando è una priorità.
  6. Tester di Continuità: Un tester di continuità specifico è progettato per identificare interruzioni o aperture nei circuiti, rendendo questa verifica più semplice e diretta.
  7. Misuratore di Capacità: Se si lavora principalmente con condensatori e le misure di capacità sono fondamentali, un misuratore di capacità dedicato può fornire misurazioni precise in queste applicazioni.
  8. Misuratore della Resistenza di Terra: Questo strumento è utilizzato per misurare la resistenza tra il sistema di terra e un punto specifico in un’impianto elettrico, assicurando che il sistema di terra sia adeguato per scopi di sicurezza.
  9. Misuratore della Resistenza d’Isolamento: Questo strumento serve a misurare la resistenza elettrica tra i conduttori o tra i conduttori e terra in un’impianto elettrico, verificando l’integrità dell’isolamento e individuando difetti potenziali.

Il multimetro, invece, offre la comodità di avere tutte queste funzionalità integrate in un unico strumento, consentendo agli utenti di misurare una vasta gamma di grandezze elettriche ed elettroniche con facilità. Quindi, anziché sostituire il multimetro con strumenti specializzati, molti professionisti preferiscono utilizzare il multimetro come strumento principale, risparmiando tempo, denaro e spazio.

Quali sono i principali produttori di multimetri?

I multimetri sono strumenti essenziali nell’ambito dell’elettronica, dell’ingegneria elettrica e di molte altre discipline. Molti produttori di fama internazionale offrono multimetri di alta qualità sul mercato italiano. Ecco un elenco di alcuni dei principali produttori di multimetri con presenza in Italia:

  1. Fluke (Stati Uniti): Fluke è un rinomato produttore di strumenti di misura elettrica ed elettronica per applicazioni industriali e professionali.
  2. Keysight Technologies (Stati Uniti): Keysight Technologies offre strumenti di misura elettronica avanzati per una vasta gamma di applicazioni, compresa la ricerca.
  3. Rohde & Schwarz (Germania): Rohde & Schwarz è specializzato in strumenti di misura elettronica di alta precisione.
  4. Tektronix (Stati Uniti): Tektronix è noto per i suoi oscilloscopi e offre anche altri strumenti di misura.
  5. Agilent (ora Keysight) (Stati Uniti): Keysight Technologies, precedentemente Agilent, è noto per la qualità dei suoi strumenti di misura.
  6. GW Instek (Taiwan): GW Instek offre strumenti di misura elettronica di alta qualità a prezzi competitivi.
  7. BK Precision (Stati Uniti): BK Precision produce dispositivi di misura elettronica, inclusi multimetri.
  8. Anritsu (Giappone): Anritsu è specializzato in strumenti di misura per le telecomunicazioni e le comunicazioni wireless.
  9. UNI-T (UNI-Trend) (Cina): UNI-Trend offre una vasta gamma di strumenti di misura elettronica a prezzi competitivi.
  10. HT Italia (Italia): HT Italia è specializzato in strumenti di misura elettrica per l’analisi e il controllo dell’energia elettrica.
  11. Asita (Italia): Asita è un produttore italiano di dispositivi di misura elettronica.
  12. Melchioni (Italia): Melchioni produce apparecchiature elettroniche e strumenti di misura.
  13. Tacklife (Cina): Tacklife offre una vasta gamma di strumenti, inclusi multimetri, a prezzi accessibili.
  14. Extech (Stati Uniti): Extech è noto per la qualità e l’affidabilità dei suoi strumenti di misura elettronica.
  15. Mastech (Cina): Mastech è un produttore cinese di strumenti di misura elettronica.
  16. Lafayette (Stati Uniti): Lafayette è un produttore statunitense di apparecchiature elettroniche e strumenti di misura.

Quali caratteristiche tecniche prendere in considerazione quando si valuta l’acquisto o il noleggio di un multimetro?

Quando si sceglie l’acquisto di un multimetro, è importante considerare diverse caratteristiche tecniche per garantire che soddisfi le esigenze specifiche. Prendendo come esempio la scheda tecnica di un multimetro commerciale, ecco alcune delle caratteristiche tecniche da considerare:

  1. Grandezze misurate: Verificare se il multimetro è in grado di eseguire una vasta gamma di misure, come tensione AC/DC, corrente AC/DC, resistenza, capacità, frequenza, test diodi, temperatura, continuità e altre misure specifiche.
  2. Test di Isolamento: Se necessario, verificare se il multimetro offre la capacità di eseguire test di isolamento. Questa funzione è utile per diagnosticare problemi di umidità e contaminazione dell’isolamento.
  3. Precisione: Controllare la precisione delle misure. La precisione specifica è solitamente espressa come un valore percentuale della misura più una quantità di punti. Assicurarsi che la precisione sia adeguata alle esigenze specifiche.
  4. Gamma di Misure: Verificare le gamme di misura per ciascuna funzione del multimetro. Le gamme dovrebbero coprire l’intervallo di valori previsto nelle applicazioni di lavoro.
  5. Impedenza d’Ingresso: L’impedenza d’ingresso influisce sulla misura, specialmente quando si tratta di misure di tensione. Assicurarsi che l’impedenza d’ingresso sia adatta all’applicazione.
  6. Categorie di Misurazione: Controllare le categorie di misurazione, come CAT III 1000 V o CAT IV 600 V, che indicano il livello di sicurezza del multimetro in determinate condizioni.
  7. Display: Un display con retroilluminazione è utile in ambienti scarsamente illuminati. Assicurarsi che il display sia leggibile e fornisca informazioni chiare.
  8. Caratteristiche Aggiuntive: Esaminare le caratteristiche aggiuntive, come la capacità di memorizzare misure tramite un’app, la compensazione della temperatura, la funzione di spegnimento automatico, e altre funzionalità che possono semplificare il lavoro.
  9. Accessori: Controllare se il multimetro è fornito con accessori utili come sonde, pinzette a coccodrillo, termocoppia, ecc.
  10. Garanzia: Verificare la durata della garanzia offerta con il multimetro e se è possibile estenderla.
  11. Comunicazioni Wireless: Se necessario, verificare se il multimetro offre la possibilità di comunicazione wireless per la trasmissione dei dati.
  12. Temperatura di Esercizio: Prestare attenzione alla temperatura di esercizio del multimetro, in modo da garantire che sia adatta all’ambiente in cui verrà utilizzato.
  13. Umidità Relativa: Verificare l’umidità relativa consentita per l’uso del multimetro, specialmente in ambienti con condizioni particolari.
  14. Protezione dai Sovraccarichi: Controllare le specifiche relative alla protezione dai sovraccarichi, come la tensione massima applicata ai terminali e la tensione di test a circuito aperto.
  15. Sensibilità del Frequenzimetro: Se il multimetro include una funzione di misura della frequenza, verificare la sensibilità del frequenzimetro in diversi range di frequenza.
  16. Certificazioni: Controllare se il multimetro ha ricevuto certificazioni rilevanti per la sicurezza e le prestazioni.

  • Multimetri e pinze amperometriche

    Multimetro Fluke 114

    Il Multimetro Digitale Fluke 114 è la scelta ideale per coloro che necessitano di uno strumento affidabile, completo e facile da utilizzare per le misurazioni elettriche di base. La speciale funzione LoZ e la selezione automatica di tensione DC/AC lo rendono uno strumento versatile. Con la sua precisione, durata della batteria e sicurezza CAT III, è consigliato per professionisti e appassionati.

    Vai alla Scheda Prodotto

  • Multimetri e pinze amperometriche

    Multimetro con rivelatore di tensione senza contatto Fluke 117

    Il Fluke 117 Multimetro è la soluzione ideale per gli elettricisti professionisti che operano in ambienti commerciali, ospedalieri e scolastici. Dotato di tecnologia VoltAlert™ per il rilevamento senza contatto della tensione, questo strumento permette di svolgere il lavoro in modo rapido ed efficiente.

    Vai alla Scheda Prodotto

  • Multimetri e pinze amperometriche

    Multimetro Fluke 115

    Il Fluke 115 è più di un semplice multimetro, è un fedele alleato per chiunque svolga prove elettriche ed elettroniche sul campo. Con funzioni professionali come la registrazione di fluttuazioni dei segnali, la modalità di registrazione AVG, la retroilluminazione per una visibilità ottimale e l’indicatore del livello di carica della batteria, questo strumento si posiziona come la scelta ideale per chi cerca prestazioni superiori in un ambiente di lavoro affidabile.

    Vai alla Scheda Prodotto

  • Multimetri e pinze amperometriche

    Multimetro con display remotizzabile Fluke 233

    Il multimetro Fluke 233 offre una soluzione unica per chi cerca flessibilità nelle misurazioni e la comodità di poter essere in due posti contemporaneamente grazie al suo display remotizzabile. Con una vasta gamma di funzionalità, precisione e durata della batteria, rappresenta una scelta ideale per professionisti che richiedono elevate prestazioni nei loro strumenti di lavoro. La sua innovativa tecnologia lo distingue come uno degli strumenti più avanzati nel settore della misura elettrica

    Vai alla Scheda Prodotto

  • Multimetri e pinze amperometriche

    Multimetro Digitale Extech EX330

    Il Multimetro Digitale Extech EX330 è la scelta ideale per coloro che richiedono prestazioni avanzate e un ampio set di funzionalità. Con il rilevatore di tensione senza contatto, la temperatura integrata, e una gamma completa di misurazioni elettroniche, questo multimetro offre un’elevata precisione e versatilità. La robustezza e gli accessori inclusi rendono il Multimetro Extech EX330 una soluzione completa e conveniente.

    Vai alla Scheda Prodotto